logoguidohome
unnamed

Problemi con l'arredamento? Ti aiutiamo noi !

downloadunnamedprogetto-interni-buccinasco-604x270

Scegliere le misure in cucina

2020-11-07 12:05

author

casa, arredamento, home, blogarredamento, blog arredamento, cucina, kitchen, cucina ad isola, cucina lineare, cucina a penisola, arredare, interior, interior designer, interior design, cucine, dimensioni, spazi, spazio, domotica, distanze in cucina, arredo3, doimo cucine, scavolini, valcucine, berloni, febal, febal casa, stosa, lube, creo, snaidero, top, quarzo, laminato, laccato, lucido, architetto,

Scegliere le misure in cucina

SCEGLIERE LE MISURE IN CUCINA PLANNING AND DIMENSIONING A KITCHENPer lavorare e muoversi bene in cucina è necessario considerare una serie di misure m

SCEGLIERE LE MISURE IN CUCINA PLANNING AND DIMENSIONING A KITCHEN
Per lavorare e muoversi bene in cucina è necessario considerare una serie di misure minime fra i mobili e vicino a essi, tenendo conto degli allacciamenti alle varie utenze. Bisogna inoltre valutare gli spazi corretti per aprire e chiudere ante e cassetti e per consentire i movimenti intorno a eventuali altre persone sedute o in piedi. L’ergonomia si misura anche sulla base dei sistemi di apertura degli arredi – a cassetto, ad anta o a cestone – nonché delle altezze di basi e pensili e delle distanze fra loro, aspetti legati sia alle normative dei singoli stati sia alla statura di chi vive l’ambiente. A seguire alcune semplici indicazioni di massima, spunti tutti da approfondire per ogni progetto affinché la cucina sia, di volta in volta, adatta alle singole persone che la utilizzeranno e che potranno assumere le posizioni di lavoro più corrette, a tutto vantaggio della funzionalità e della loro salute.

A kitchen in which it is easy to move and work requires the careful consideration of a series of minimum dimensions between and near cabinetry, and the study of connections to electrical outlets and drains. It also requires the attentive evaluation of the spaces required for opening and closing drawers and cabinet fronts and moving around other people sitting or standing in the kitchen. Ergonomics are also measured on the basis of the type of openings selected – drawers, hinged doors or a deep drawer – as well as the height of base units and upper cabinets and the space between them, governed by local regulations and the stature of those who will use the kitchen. The following section offers a few general guidelines adaptable to each specific design in order that the resulting kitchen responds to the needs of those who will inhabit it, ensuring they assume the most correct positions while using it, improving not only functionality, but most importantly benefiting their health.

cattura-1604746585.png

Per una configurazione ottimale delle basi della cucina bisogna considerare la statura di chi le utilizzerà e l’altezza a cui porre i piani per consentirgli di lavorare comodamente secondo le sue preferenze. Le misure su cui si può giocare sono quelle dello zoccolo, del fusto e del top. Doimo Cucine ne mette a disposizione diverse così da poterle abbinare fra loro a piacere. Nel caso sia necessaria una soluzione particolarmente alta, è consigliabile far ricorso alle basi sospese. Altro elemento da valutare sempre è la distanza fra base e pensile perché deve consentire movimenti agevoli e una buona visibilità sul piano.

 

The optimum configuration of kitchen base units is a direct response to the stature of who uses the kitchen and the preferred height of work surfaces. Adjustments can be made to the height of the baseboard, the cabinets themselves and the countertop. Doimo Cucine offers a range of possibilities to be combined at will. When a particularly tall counter height is requested, we suggest opting for suspended base units. Another element that must always be considered is the distance between base units and upper cabinets, which must consent easy movements and maximum visibility of working surfaces.

cattura2-1604746919.png

1. / 2

Per stabilire le distanze corrette per una cucina vivibile è consigliabile iniziare con la lavastoviglie, l’elemento più sporgente da aperto. Bisogna considerare lo spazio affinché il cestello estratto del tutto permetta a una persona che cammina frontalmente di passare dietro a chi vi lavora. Nel caso di fronte alla lavastoviglie vi sia un tavolo o una parete, è sufficiente considerare lo spazio perché chi la usa si muova facilmente.  

To establish the correct distances for an easy to inhabit kitchen we suggest beginning with the dishwasher, the most

intrusive element when open. It is necessary to consider the space required to fully extract the basket and still allow someone to walk past. When the dishwasher is fronted by a table or a wall, it is sufficient to consider that the space must be comfortable for those using this appliance.

 

3

Una cucina comoda permette a una persona di aprire ante e cassetti e allo stesso tempo a un’altra di passare alle spalle in posizione frontale; questo calcolo è essenziale soprattutto se in prossimità c’è una parete.

 

A comfortable kitchen allows a person to open cabinet fronts and drawers while allowing someone else to pass behind them in a frontal position; this calculation is essential above all in proximity to a wall.

 

4

Perché un tavolo sia posizionato bene in una cucina è importante ci sia lo spazio perché una persona vi giri attorno in posizione frontale anche mentre un’altra è seduta a quello stesso piano.

A well-positioned table in a kitchen means that there is enough space for a person to move around it in a frontal position while someone else is seated at the same counter or table.

cattura3-1604747000.png

1

Il cestone è la proposta più ergonomica e dà una perfetta visione su quanto riposto; le ante a battente offrono un’ottima capienza e richiedono un minimo di attenzione a chi le usa per chinarsi assumendo una posizione corretta per la schiena.

 

The deep drawer is the most ergonomic solution. It offers a perfectly unobstructed view of everything inside; hinged cabinet fronts offer optimum space but require a minimum of attention and a correct position when bending down to access their contents.

 

2

Il sistema basculante o traslante obliquo delle ante permette di lasciarle aperte senza pericolo, a differenza delle ante normali, indispensabili però per pensili alti più di 60 cm, preferiti quando si desidera mobili capienti.

 

Top hinged or oblique sliding fronts ensure open spaces free of obstacles, unlike regular cabinet fronts, indispensable however for upper cabinets over 60 cm in height, the ideal choice for those with lots to store.

 

3

Le ante a scomparsa sono una soluzione ideale per lasciarle aperte e lavorare agevolmente; non sono però applicabili nel caso dei frigoriferi e richiedono anche lo spazio aggiuntivo in cui far rientrare l’anta stessa.

 

Pivot sliding cabinets fronts are an ideal solution for open and unobstructed access; however, they cannot be used for refrigerators and require additional space for the pocket housing the fronts when open.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder