logoguidohome
unnamed

Problemi con l'arredamento? Ti aiutiamo noi !

downloadunnamedprogetto-interni-buccinasco-604x270

AKEI, storie di mare

2020-11-11 15:54

author

oggetti, arredamento, guido, guidohome, achei, akei, storie, storie di mare, mare, luxury, creazioni, Sergio De Luca, accessori, sibari, baia, voto, ex voto, gioielli, gioiello, creazione,

AKEI, storie di mare

Le opere di Akei, raccontano storie di paesaggi vivi negli occhi di pescatori e naviganti calabresi nel mondo. Akei, storie di mare.    Non e' semplic

 

 

 

Le opere di Akei, raccontano storie di paesaggi vivi negli occhi di pescatori e naviganti calabresi nel mondo. Akei, storie di mare.

 

 

 

Non e' semplice raccontare AKEI. Non e' semplice ne' dal punto di vista artistico, ne' dal punto di vista emozionale; sebbene la missione di una  opera artistica sia quella di emozionare, troppo spesso l'arte ci ha abituati a concetti/prodotto statici e omologati. Sempre piu' spinti verso forme di arte digitalizzata, imbattermi in Akei e' stata una vera scoperta. Opere d'arte uniche che partono da semplici oggetti recuperati. Pezzi di legno restituiti dal mare, rocce, conchiglie. Ed ecco che un tronchetto , rimasto per anni su una spiaggia, diventa un borgo marinaro; una roccia, sapientemente lavorata, diventa una magione incastrata su un eremo; un pietra, una casa alla fine del tempo e dei continenti.

80117253103501197812187669205301135671296n-1605105134.jpg

Gli oggetti di AKEI sono sempre pezzi singoli. Benche' alcune collezioni siano concepite come regali seriali, ogni pezzo e' unico  e diverso dagli altri.  Dai piccoli ciondoli a forma di casa, alle grandi sculture dei borghi,  ogni oggetto proviene da materiale recuperato su una spiaggia in Calabria, la Baia degli Achei, nei pressi di Sibari sulla costa ionica cosentina, e lavorato ,scolpito e dipinto rigorosamente a mano. 

Guardare un oggetto di AKEI rimanda a paesaggi incantati ed onirici, ad una Calabria intimista, senza tempo.  Paesaggi brulli come borghi fatati alla fine del tempo, rimandano ai sacrifici e alla solitudine di certe realta' marinare che potrebbero essere collocate cosi' come in Calabria ,  in Irlanda, in Scozia o in qualsiasi altro luogo dove mare vuol dire anche tristezza  e ritorno ad una dimensione senza tempo e senza spazio. Il mare, in queste che piu' che oggetti possono sicuramente definirsi opere d'arte, e' madre, vita e castigo in egual misura. 

785716591054291076193963990931947005149184o-1605107685.jpg786703041035038911452513550740538384711680o-1605107695.jpg787010691055654409390964491865068048220160o-1605107704.jpg
787809651035036511452753796525801449455616o-1605107722.jpg789261111035016878121385203155877544067072n-1605107731.jpg789300181034988278124248795450194452807680o-1605107740.jpg
789722311035010111455395438209417495445504o-1605107759.jpg792648301035014378121636858997995015241728o1-1605107773.jpg793055581035021911454215739644253986881536o-1605107787.jpg
794067811034993478123722693120476581986304o-1605107822.jpg795056441034978311458571447145645059080192o-1605107842.jpg796834171035044278118641981524634213810176n-1605107857.jpg
ak1-1605108077.jpgak3-1605108092.jpgak2-1605108105.jpg

Ma chi c'e' dietro AKEI? Non e' stato facile scoprirlo, la riservatezza del creatore e' quasi impenetrabile.  Dietro AKEI c'e' un giovane  architetto cosentino, Sergio De Luca., molto geloso delle proprie creazioni. Persona eclettica ed alla continua ricerca del bello, architetto molto affermato, Sergio sceglie con molta cura gli show rooms, le gioiellerie ed i negozi dove lasciare esporre isuoi oggetti. Ogni creazione e' un pezzo di tempo e una visione del mondo, del suo intimo mondo, dal quale, ci confessa, non sempre e' facile staccarsi. Le creazioni di AKEI sono esposte in pochissimi selezionati negozi di oggettistica ma, siamo sicuri, presto in tutta Italia.

Il mondo di AKEI oggi si arricchisce di una nuova stupenda collezione di oggetti: EX VOTO. Come per AKEI, ogni oggetto EX VOTO e' una creazione unica e rara. Ogni oggetto ha dietro una storia e una sua precisa scelta stilistica e di materiali.  Tessuti pregiati incontrano materiali inconsueti creando una alchimia di luce e forme raramente viste in un oggetto ( gioiello? creazione? amuleto? Ex Voto e' tutto questo e forse molto di piu')

La locuzione latina ex voto, tradotta letteralmente, significa "a seguito di un voto". Viene usata per indicare un oggetto dato in dono ad una divinità. L'espressione completa è "ex voto suscepto", cioè per voto fatto: questa pratica, comune, in differenti forme, a molte religioni, è un impegno che il credente assume nei confronti della divinità purché la stessa ne esaudisca le richieste, ovvero un ringraziamento per una grazia ricevuta. Nella tradizione cattolica, la locuzione "ex voto" si arricchisce di metafore nuove e significati profondi e pagani.

Nelle regioni del sud, in un passato che non risulta mai realmente e tangibilmente remoto, dopo aver ricevuto una “grazia”, era uso e costume chiedere al miglior artigiano della città di costruire un oggetto da offrire ad un Santo, per la grazia ricevuta. Tale manufatto prendeva il nome di «ex voto» e doveva possedere caratteristiche di rilievo sotto il punto di vista estetico, poiché rappresentava un gesto pubblico o privato nei confronti di un Santo cattolico, che, essendo stato pregato o evocato, aveva interceduto presso il comune mortale, salvandolo da morte certa.

Inizialmente vi furono originali pitture su tavoletta, dove si narrava in formato figurativo l’evento miracoloso: colori accesi per raffigurare il vissuto con una tecnica vicina alla pittura naïf. Numerosi i calchi in cera con raffigurazioni di gambe, braccia e piedi; fino ad arrivare ai sacri cuori in argento o semplicemente di latta.

Da questi spunti nasce il progetto EX VOTO di AKEI, che per il lancio e' stato accompagnato da un mirabile servizio del fotografo cosentino Ottavio Marino 

0b0fef4c-f651-487a-9817-f4b4b3ffaec2-1605168731.jpg4b34d8e4-acf5-4ebf-88cd-b00c64a42bda-1605168761.jpg04e555a8-025b-4388-bac0-0518848e0099-1605168791.jpg
2b6b54a9-4b82-4e31-a915-5ecd08816950-1605168814.jpg332ec639-d8a1-430e-af8e-6f8d04ab40bc-1605168852.jpg5667fdd9-eae2-4454-a7f1-eef88cccab87-1605168890.jpg
6848741e-1ff2-4467-b3e7-7312bcf23ec8-1605168933.jpga1d17d4c-427d-4784-98cd-72ff67a55ccc-1605168957.jpgabb960d1-6a5c-4f31-bf4d-a52157987e80-1605168985.jpg

"Gli EX VOTO di AKEI vogliono essere un segno tangibile di forza e di  ottimismo e lasciano a chi li possiede l'intenzione piu' intima del dono.

Gli EX VOTO di AKEI dovranno passare una notte esposti alla luna piena, un rito propiziatorio per attivare  le intime intenzioni che spaziano dall'amicizia, all'amore e a tutti gli aspetti positivi che rendono straordinario il piacere del vivere. "

Fonte:

- Pagina facebook di AKEI, Storie di Mare 

- Blog VogueDropS di Vincenzo Fulci

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder